Torna alle linee guida 

5.1.5   Linee-Guida : Fra gli ultrasettantacinquenni autonomi dovrebbero essere identificati quelli ad elevato rischio di decadimento fisico funzionale attraverso la valutazione delle loro prestazioni in test obiettivi di equilibrio e di cammino (B).

      

5.2.5   Le Evidenze : Studi osservazionali hanno dimostrato che in soggetti non disabili, in grado di deambulare autonomamente, il livello di fragilità può essere stimato in maniera affidabile e ripetibile somministrando una batteria di test di performance fisica degli arti inferiori (III) 16;39;40 . Resta invece da verificare se il miglioramento della performance fisica riduca il rischio di disabilità e di mortalità (IV).

 

5.3.5   Raccomandazioni per l'implementazione locale : Dovrebbe essere stabilito un programma di screening dei problemi motori, condotto in collaborazione con i MMG e basato sulla somministrazione di semplici test di performance fisica. Gi anziani con prestazioni fisiche ridotte dovrebbero essere inviati ad una valutazione di secondo livello che è, per sua natura, multidimensionale e specialistica. Per la valutazione di secondo livello, dovrebbero essere previsti centri specializzati ed adeguatamente attrezzati, con tecnologie che permettano misure di integrità e di funzione di tutti i sottosistemi fisiologici che sottendono alla capacità di camminare. Eventuali limitazioni funzionali nei sottosistemi fisiologici che contribuiscono al cammino dovrebbero essere corrette mediante opportuni programmi, svolti con la supervisione ed il controllo degli stessi centri che hanno condotto la valutazione di secondo livello.

 

Bibliografia

16. Guralnik JM, Simonsick EM, Ferrucci L, Glynn RJ, Berkman LF, Blazer DG et al. A short physical performance battery assessing lower extremity function: association with self-reported disability and prediction of mortality and nursing home admission. J.Gerontol. 1994;49:M85-M94.

39. Guralnik JM, Ferrucci L, Pieper CF, Leveille SG, Markides KS, Ostir GV et al. Lower extremity function and subsequent disability: consistency across studies, predictive models, and value of gait speed alone compared with the short physical performance battery. J.Gerontol.A Biol.Sci.Med.Sci. 2000;55:M221-M231.

40. Guralnik JM, Ferrucci L, Simonsick EM, Salive ME, Wallace RB. Lower-extremity function in persons over the age of 70 years as a predictor of subsequent disability. N.Engl.J.Med. 1995;332:556-61.