Torna alle linee guida      

5.1.6   Linee-Guida : Devono essere identificati gli anziani con segni anche iniziali di decadimento cognitivo (ad esempio, punteggio al Mini Mental State Examination, corretto per età e scolarità, < 24)  (B) da sottoporre a valutazione specialistica ed, eventualmente, a VMD per confermare la diagnosi di demenza.

      

5.2.6   Le Evidenze : E’ stato dimostrato che lo screening dei disturbi cognitivi in età avanzata – ad esempio utilizzando un test semplice quale il Mini Mental State Examination corretto per età e scolarità – é in grado di evidenziare un numero significativo di casi misconosciuti di deterioramento  cognitivo (III) 41;42 . Inoltre lo screening può identificare soggetti che presentano una compromissione cognitiva lieve che hanno un rischio aumentato di sviluppare demenza. Sono in corso studi diretti a verificare se il trattamento di questa condizione sia in grado ritardarne l’evoluzione clinica.

 

5.3.6   Raccomandazioni per l'implementazione locale : E' raccomandabile una diagnosi precoce dei disturbi cognitivi per: a) anticipare i necessari aggiustamenti nella organizzazione e nella economia familiare; b) mettere in luce i casi di demenza secondaria, passibili di trattamento efficace; c) agire sui fattori che possono accelerare il decadimento mentale o mettere in pericolo la sicurezza del soggetto e dei suoi familiari (uso dei fornelli; guida dell’auto; ecc.). I luoghi e le procedure di questa valutazione di secondo livello dovrebbero essere definiti e funzionare secondo quanto previsto dal progetto Cronos (www.alzheimer-cronos.org).

 

Bibliografia

41. Antonelli IR, Marra C, Gemma A, Capparella O, Carbonin PU. Unrecognized dementia: sociodemographic correlates. Aging Clin Exp Res. 1992;4:327-32.

42. Di Carlo A, Baldereschi M, Amaducci L, Maggi S, Grigoletto F, Scarlato G et al. Cognitive impairment without dementia in older people: prevalence, vascular risk factors, impact on disability. The Italian Longitudinal Study on Aging. J Am.Geriatr.Soc. 2000;48:775-82.