Società Italiana di gerontologia e geriatria

Gruppo italiano di ortogeriatria (GIOG) SIGG-AIP

“Looking after hip fracture patients well is a lot cheaper than looking after them badly. Coordinated multidisciplinary fracture services for fragility fracture patients promote good quality of care and reduce the costs of that care.”

 

British Orthopaedics Association-British Geriatric Society Blue-Book

 

 

 

L’Ortogeriatria, ovvero la combinazione di competenze geriatriche e ortopediche applicata all’anziano fratturato, nasce per gestire in modo ottimale i pazienti con frattura di femore tramite un approccio multidisciplinare. Il Gruppo Italiano di Studio dell’Ortogeriatria (GIOG) è nato per soddisfare un’esigenza di confronto tra le unità di ortogeriatria presenti a livello nazionale.

 

E’ stato promosso da SIGG e AIP, per l’interesse comune di assicurare la migliore assistenza possibile ad un anziano fragile come è quello con frattura di femore.
Il GIOG risulta costituito da 49 centri, distribuiti su tutto il territorio nazionale.

 

Il coordinamento ha promosso una mappatura delle realtà orto geriatriche in Italia, che ha mostrato una maggior diffusione del modello ortogeriatrico costituito da un reparto di ortopedia a cogestione geriatrica (come mostrato nel grafico sottostante).

 

Il gruppo di lavoro ha prodotto un documento d’indirizzo su “La gestione del paziente anziano con frattura di femore”, inserito in fondo a questa presentazione, per fornire linee d’indirizzo finalizzate alla creazione di modelli efficaci di gestione del paziente anziano con frattura di femore, attraverso l’identificazione dei requisiti di un modello e la definizione di uno standard applicabile in Italia.

 


 

Elenco partecipanti al GIOG

Mario Alimenti (Roma), Giorgio Annoni (Monza), Raffaele Antonelli Incalzi (Roma), Fernando Anzivino(Bologna), Giuseppe Bellelli (Monza), Antonio Balotta (Cesena), Mario Barbagallo (Palermo), Antonella Barone (Genova), Claudio Bellamoli (Verona), Enrico Benvenuti (Firenze), Bruno Bernardini (Rozzano/MI), Angelo Bianchetti (Brescia), Claudio Bianchi (Novi Ligure), Anna Giuliana Bolognesi (Piacenza), Paolo Bonino (Aosta), Stefania Boscaro (Vicenza), Federica Boschi (Forlì), Roberto Brugiolo (Mestre), Massimo Calabrò (Treviso), Marco Camin (Trento), Giorgietta Cappa (Cuneo), Olga Catte (Cagliari), Paolo Cavagnaro(Chiavari/GE), Francesca Cecchi (Firenze), Giulio Cirillo (Forlì), Antonino Cotroneo (Torino), Maura Coveri(Bologna), Flavio Cursi (Roma), Ferdinando D’Amico (Patti /ME), Maria Luisa Davoli (Reggio Emilia), Walter De Alfieri (Grosseto), Francesco De Filippi (Sondrio), Giovambattista Desideri (L’Aquila), Giovanna Di Bella(Palermo), Marco Di Monaco (Torino), Ligia Juliana Dominguez (Palermo), Paolo Falaschi (Roma), Alberto Ferrari (Reggio Emilia), Renzo Girardello (Rovereto/TN), Andrea Giusti (Genova), Antonio Greco (San Giovanni Rotondo/FG), Giancarlo Isaia (Torino), Maria Lia Lunardelli (Bologna), Stefano Magnolfi (Prato), Albert March(Bolzano), Niccolò Marchionni (Firenze), Alessandra Marengoni (Brescia), Daniela Mari (Milano), Emilio Martini (Bologna), Emanuele Marzetti (Roma), Antonio V. Mitidieri Costanza (Prato), Chiara Mussi (Modena), Anna Nardelli (Parma), Gabriele Noro (Trento), Patrizio Odetti (Genova), Marco Pagani (Rozzano/MI), Ernesto Palummeri (Genova), Francesca Pellicciotti (Reggio Emilia), Giulio Pioli (Reggio Emilia), Beatrice Pula (Rimini), Angelo Raffaele (Avezzano/AQ), Domenico Recchi (Trento), Giuseppe Romanelli (Brescia), Carmelinda Ruggiero (Perugia), Manuel Soldato (Roma), Antonella Solinas (Cagliari), Paolo Sterzi (Cles/TN), Laura Tafaro(Roma), Gabriele Toigo (Trieste), Andrea Ungar (Firenze), Maurizio Valentini (Roma), Anna Maria Zagatti(Ferrara), Zurlo Amedeo (Ferrara).

 

 

Coordinatori

Bellelli Giuseppe
U.O Geriatria
A.O.U. San Gerardo
Via Pergolesi 33, 20052 Monza
giuseppe.bellelli@unimib.it

 

Falaschi Paolo
U. O Geriatria
Dipartimento di Scienze Medico-Chirurgiche e di Medicina Traslazionale
A.O.U Sant’Andrea
Via di Grottarossa, 1035 00189Roma
paolo.falaschi@uniroma1.it

Simposio SIGG-AIP Gruppo di Studio sull'Ortogeriatria (GIOG)
L'ortogeriatria: una sfida per il presente, un'opportunità per il futuro

In occasione del 58° Congresso Nazionale della SIGG (Torino, 27-30 novembre 2013)

 

Moderatori

Paolo Falaschi (Roma)

Giovanni Zatti (Monza)

 

  • Il modello ortogeriatrico in Gran Bretagna (David Marsh, London)

 

  • A cosa serve l’ortogeriatria? Statement della SIGG (Giulio Pioli, Reggio Emilia)

 

  • I problemi clinici in ortogeriatria (Giuseppe Bellelli, Monza)

 

  • La continuità riabilitativa (Antonella Barone, Genova)

Simposio SIGG-SIOT
Ortogeriatria: un modello assistenziale centrato sul paziente

In occasione del 57° Congresso Nazionale SIGG (Milano, 21-24 novembre 2012)

Leggi tutto