Societá

Attivitá SIGG

Bollettino SIGG: Numero 1, GIUGNO 2014


Direttore Responsabile
Nicola Ferrara

A cura di
Vincenzo Canonico
Tel. e fax 081 7464297
e-mail: vcanonic@unina.it

Scarica il bollettino:

Il consiglio direttivo SIGG ed i programmi futuri

Durante lultimo Consiglio Direttivo della SIGG tenuto a Firenze in occasione del Congresso
Nazionale dellAssociazione Italiana Psicogeriatria sono state discusse ed approvate alcune
iniziative che saranno sviluppate nei prossimi mesi, che illustriamo sinteticamente:
Progetto ANSA Salute Anziani: Il Presidente ha illustrato che prossimamente verr creato nel sito
dellANSA nella Sezione Salute e Benessere, un canale monotematico dedicato alle persone
anziane, al pari di quello gi esistente sui bambini. Sar selezionato un pool di 15-20 specialisti
geriatri competenti in singoli settori (fragilit, metabolismo, demenze, servizi, domotica, terapia
etc) che dovranno commentare telefonicamente e brevemente una notizia comunicata da un
giornalista dellANSA su un articolo scientifico appena pubblicato, un nuovo farmaco per le
patologie geriatriche, i risultati di un trial, attualit in welfare e previdenza, in sintesi tutto ci che
pu avere visibilit mediatica sugli anziani. Ci sar una coordinatrice per i giornalisti la Dott.ssa
Maria Emilia Bonaccorso, responsabile nazionale dellarea sanitaria dellANSA, mentre il Prof.
Paolisso coordiner il gruppo dei geriatri. Verr creato inoltre nel canale un link ai siti di Societ o
Associazioni vicine alla SIGG con le quali vengono condivisi interessi e progetti, in primis
lAssociazione Italiana Psicogeriatria, lAssociazione Italiana Geriatri Extraospedalieri, la Societ
Italiana di Cardiologia Geriatrica, Italia longeva.
59 Congresso Nazionale SIGG (Bologna 26-29 novembre 2014): il programma scientifico
provvisorio del Congresso e del 15 Corso Infermieri, che presentiamo nelle prossime pagine, in
fase di continuo avanzamento. Nel sito della Societ (www.sigg.it) saranno presentati gli
aggiornamenti sui titoli ed i Relatori. Il programma molto vasto e variegato sono presenti
argomenti classici unitamente a temi nuovi che riguardano nuove possibilit di cure mediche e
chirurgiche per pazienti complessi, oltre che strumenti diagnostici di recente introduzione
applicabili anche ai pazienti anziani. Nei giorni scorsi sono state aperte le iscrizioni (quota ridotta
fino al 31 ottobre p.v.) e la possibilit di invio di abstract (dead-line 7 luglio), entrambi on-line. Al
Congresso verr dato, come negli anni precedenti ma ancor pi questanno, ampio spazio ai
giovani specializzandi in Geriatria per i quali previsto un Forum specializzandi di circa 90 minuti
che prevede presentazioni di casi clinici (cardiovascolare e respiratorio), con la moderazione di 2
specializzandi che dovranno affiancare i coordinatori ed un Corso di eco doppler vascolare di circa
3 ore a numero chiuso (massimo 50 partecipanti) dedicato a loro. Nella giornata di venerd 28
novembre si terranno le votazioni per il rinnovo parziale del Consiglio Direttivo Nazionale triennio
2015-2017. Le modalit di svolgimento ed il regolamento delle elezioni sono illustrate nelle pagine
successive, ogni Socio pu votare ed essere eletto per la sezione di appartenenza, deve essere
rinnovata la met dei membri di tutte le sezioni tranne di quella territoriale poich i Consiglieri
sono stati eletti nel 2012, quindi verranno rinnovati il prossimo anno. Anche questanno per
lospitalit a Bologna ed il viaggio dei Soci provenienti da qualsiasi regione, sono previste
facilitazioni mediante convenzioni che la segreteria organizzativa sta pianificando e di cui verr
data notizia nel sito della SIGG. Un Congresso che si preannuncia di grande interesse al pari di
quelli degli ultimi anni, nonostante la contrazione delle risorse. Il Comitato Scientifico opera in
stretto contatto con il Presidente e la nostra Segreteria, siamo certi che alla fine avremo un
risultato ampiamente positivo che terr alto il prestigio della Societ.
Vincenzo Canonico

59 Congresso Nazionale SIGG

Bologna, 26-29 novembre 2014 La raccolta on-line degli abstract terminer il 7 Luglio 2014 (alle ore 23.59)

MAIN TOPIC

BIOGERONTOLOGIA E MEDICINA TRASLAZIONALE
CARDIOLOGIA GERIATRICA
LONG TERM CARE
DISTURBI UROLOGICI NELLANZIANO
DIABETE TIPO 2 e DISTURBI METABOLICI NELLANZIANO
TRATTAMENTO DEL DOLORE CRONICO
NUTRIZIONE CLINICA NELLANZIANO
ONCOLOGIA GERIATRICA
OSTEOPOROSI, FRATTURE E ORTOGERIATRIA
MALATTIA DI PARKINSON E PARKINSONISMI
RIABILITAZIONE GERIATRICA
SARCOPENIA E INVECCHIAMENTO
DEMENZA, DISTURBI COGNITIVI E PSICO-AFFETTIVI NEL PAZIENTE ANZIANO
INFEZIONI, ULCERE DA PRESSIONE E FERITE CUTANEE COMPLESSE
VACCINAZIONI IN ET GERIATRICA
MISCELLANEA


SEDE DEL CONGRESSO E DEL CORSO

Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna
Piazza della Costituzione, 4
www.bolognacongressi.it

59 Congresso Nazionale SIGG - Programma preliminare

MERCOLED 26 NOVEMBRE 2014



EUROPAUDITORIUM


16:30-17:30 INAUGURAZIONE
Apertura del Congresso
Giuseppe Paolisso (Napoli)
Saluto dei Presidenti delle Societ Scientifiche

17:30-18:15 Lettura Magistrale
IL MONDO STA INVECCHIANDO, MA NON I SINGOLI INDIVIDUI: COSA CI RISERVER IL FUTURO?
Laura Fratiglioni (Stockholm/Svezia)
Presiede: Giuseppe Paolisso (Napoli)

18:15-18:45 Lettura
Giuseppe Paolisso (Napoli)

18:45-19:00 Premiazioni


GIOVED 27 NOVEMBRE 2014


EUROPAUDITORIUM
09:00-10:30 Simposio SIGG-SIIA
LINQUADRAMENTO DELLIPERTENSIONE ARTERIOSA NEL PAZIENTE ANZIANO: TRA LINEE GUIDA E PRATICA CLINICA
 Controllo pressorio e prognosi clinica: pi importante il punto di partenza o di arrivo?
 Danno dorgano bersaglio e rischio CV. Persiste un ruolo prognostico oltre la patologia dorgano?
 Lipertensione arteriosa nel grande anziano: in equilibrio tra anagrafe e biologia
 Controllo pressorio e protezione dorgano: c un prezzo da pagare?
Discussione

EUROPAUDITORIUM
10:30-12:00 Simposio

EUROPAUDITORIUM
12:00-13:30 Simposio
LE NUOVE TECNOLOGIE AL SERVIZIO DELLANZIANO
 Il fascicolo sanitario elettronico: esperienza della regione Emilia Romagna
 Sistemi di monitoraggio remoto dellanziano con patologie croniche
 Ambient assisted living a misura di anziano
 Gestione del flusso dati e organizzazione di interventi di teleassistenza
Discussione

EUROPAUDITORIUM
14:00-15:30 Simposio
PROBLEMATICHE CARDIOVASCOLARI NEL PAZIENTE ANZIANO DIABETICO DI TIPO 2
 Il parere del farmacologo
 Evidence based medicine sulla diabetologia clinica
 Aderenza-costi-safety
Discussione

SALA ITALIA
14:00-15:00 Simposio SIGG-SIMREG
INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA NELLANZIANO
 Fisiologia e cause dellinsufficienza respiratoria acuta
 Impatto delle comorbidit sulloutcome del paziente con insufficienza respiratoria
 Trattamento della insufficienza respiratoria acuta
Discussione

SALA BIANCA
14:00-15:00 Simposio
MIGRAZIONE E INVECCHIAMENTO
 La psicologia del migrante che invecchia
 Problematica delle badanti straniere in Italia
 Etnogeriatria
Discussione

SALA AZZURRA
14:00-15:00 Simposio
GERIATRIC CROSSROADS: OSTEOPOROSI E PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE
 Associazioni epidemiologiche
 Marcatori osteometabolici e patologie cardiovascolari
 Farmaci antiosteoporosi e rischio cardiovascolare: tra rischi e speranze
Discussione

SALA ITALIA
15:00-15:30 Lettura
I RISULTATI DELLO STUDIO LIFE
SALA BIANCA
15:00-16:00 Simposio
LA DEMENZA NELLA POST-ACUZIE Identificazione del disturbo cognitivo nel corso del ricovero ospedaliero
 La demenza nei percorsi assistenziali territoriali post-dimissione
 La continuit assistenziale: la presa in carico dai Centri esperti per i disturbi cognitivi
Discussione

SALA AZZURRA
15:00-16:30 Simposio
LE PERDITE DI COSCIENZA NELLANZIANO CON DEMENZA: UN TERRITORIO DA ESPLORARE
 Deterioramento cognitivo e cadute: un binomio pericoloso
 Farmaci per la demenza e rischio di cadute e sincope
 La sincope nei pazienti con demenza: i risultati dello studio SYD (SYncope and Dementia)
 Lipotensione ortostatica nei pazienti con demenza
Discussione

EUROPAUDITORIUM
15:30-16:30 Simposio
NUOVE TECNOLOGIE IN TEMA DI CARDIOPATIE DELLANZIANO PER IL TRATTAMENTO DELLE ARITMIE E DELLE VALVULOPATIE
 Pace maker senza fili, clips per mitrale
 Valvola aortica senza suture
 Il trattamento delle aritmie in et geriatrica
Discussione

SALA ITALIA
15:30-16:30 Simposio
ESERCIZIO FISICO NELLA PREVENZIONE DELLA SARCOPENIA E DEL DECLINO FUNZIONALE
 Identificazione della fragilit e della sarcopenia nella pratica clinica
 Biomarcatori di sarcopenia e fragilit fisica
 Nuove strategie per la prevenzione e il trattamento della sarcopenia
Discussione

SALA BIANCA
16:00-17:00 Simposio
I PROBLEMI DELLA FORMAZIONE IN GERIATRIA
 Le conoscenze geriatriche indispensabili per il neolaureato
 Il percorso formativo dello specializzando in geriatria ai fini dellinserimento in una attivit ospedaliera e territoriale fra loro integrate
 Le nuove modalit formative
Discussione

EUROPAUDITORIUM
16:30-17:00 Lettura
PARKINSON

SALA ITALIA
16:30-17:00 Lettura
LO STUDIO SPRINTT: IL NUOVO CONCETTO DI FRAGILIT

SALA AZZURRA
16:30-18:00 Simposio
SOSTENIBILIT DELLE CURE DI FINE VITA TRA CULTURA E ORGANIZZAZIONE (GRUPPO DI STUDIO SIGG - CURE DI FINE VITA)
 Complessit e decisioni nelle cure di fine vita: un caso clinico
 Due luoghi strategici per i processi decisionali: la rete e lquipe
 Letica, un pilastro delle organizzazioni al servizio della persona
 Quale aiuto dalla tecnologia?
Discussione

EUROPAUDITORIUM
17:00-18:30 Simposio SIGG-AGE
LA FRAGILITA DELLA GERIATRIA
 Lanziano fragile: competenze e assistenza tra ospedale e territorio
 Italia divisa: le disomogeneit territoriali nella gestione dellanziano fragile sul territorio
 Le dimissioni protette: esperienze sul campo
 Lassistenza sul territorio al paziente anziano fragile con patologia psichiatrica: neglected or insufficient?
Discussione

SALA ITALIA
17:00-17:30 Lettura

SALA BIANCA
17:00-18:30 Simposio
INFEZIONI DA CANDIDA NEL PAZIENTE ANZIANO: CHI, COME E QUANDO TRATTARE?
 La candidiasi invasiva in geriatria: un problema emergente
 Candidiasi invasiva: dal sospetto alla diagnosi
 Approccio ragionato alla terapia antimicotica
 Gli antimicotici nella politerapia dellanziano fragile
Discussione

SALA ITALIA
17:30-18:30 Simposio
NUTRIZIONE E SARCOPENIA
 Valutazione della composizione corporea
 Valutazione dello stato nutrizionale
 Approccio nutrizionale alla fragilit
Discussione

EUROPAUDITORIUM
18:30-19:00 Assemblea dei Soci

 


VENERD 28 NOVEMBRE 2014


EUROPAUDITORIUM
8:30-10:00 Simposio
NUTRIGENOMICA E NUTRACEUTICI
 Programming nutrizionale delle malattie dellanziano: meccanismi e ambiti di intervento

 Approccio nutraceutico al declino cognitivo
 Nutrigenomica, nutraceutici e longevit
 Approccio nutraceutico alle malattie dismetaboliche
Discussione

SALA ITALIA
8:30-10:00 Simposio
IL DELIRIUM NEI DIVERSI SETTING CLINICI
 Pronto Soccorso
 Reparto per Acuti
 Riabilitazione
 RSA
Discussione

SALA BIANCA
8:30-9:30 Simposio
CARDIOVASCOLARE
 Dal rischio vascolare globale al vascular age
 Ateromasia carotidea nellanziano: timing del follow-up e terapia
 La complessit della gestione dello scompenso cardiaco in et geriatrica
Discussione

SALA BIANCA
9:30-10:00 Lettura
IPOTIROIDISMO NELLANZIANO
EUROPAUDITORIUM
10:00-11:00 Simposio
LA DEMENZA NEL GRANDE VECCHIO: OPINIONI A CONFRONTO

SALA ITALIA
10:00-11:30 Simposio
ONCOGERIATRIA: APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE AL PAZIENTE ONCOLOGICO ANZIANO
 Il Geriatra
 LOncologo
 Il Chirurgo
 Il Palliativista
Discussione

SALA BIANCA
10:00-11:30 Simposio
LA BIOLOGIA DELLA LONGEVIT: DALLE OMICHE ALLA MEDICINA DEI SISTEMI
 La genetica della longevit tra DNA nucleare e mitocondriale
 Epigenetica dei centenari
 Il microbioma intestinale e la longevit
 La firma metabolomica della longevit
Discussione

SALA AZZURRA
10:00-11:30 FORUM SPECIALIZZANDI IN GERIATRIA


GIORNATA ELETTORALE - SEGGI APERTI DALLE 10:30 ALLE 17:30


EUROPAUDITORIUM
11:00-11:30 Lettura SIGG-SIF
POLIFARMACOTERAPIA E FARMACI GENERICI

EUROPAUDITORIUM
11:30-12:00 Lettura
DIABETE E COLESTEROLO

SALA ITALIA
11:30-12:00 Lettura
IL SUPPORTO VENTILATORIO NEL PAZIENTE ANZIANO

SALA BIANCA
11:30-12:00 Lettura
LA PRESBIACUSIA: PROBLEMATICHE, DIAGNOSI ED OPZIONI RIABILITATIVE

EUROPAUDITORIUM
12:00-13:00 Simposio
IL DOLORE NELLANZIANO AFFETTO DA PATOLOGIA CRONICA
 La multiformit clinica del dolore in geriatria e il problema dei pazienti affetti da demenza
 Farmaci antidolorifici e polipatologia
 La cura del dolore dellanziano nei diversi setting: casa, ospedale, residenze, hospice

SALA ITALIA
12:00-13:00 Simposio
IL GRANDE ANZIANO ED IL RISCHIO INFETTIVO: LE PECULIARIT CLINICHE, EPIDEMIOLOGICHE E FARMACOLOGICHE
 Le peculiarit epidemiologiche ed il problema della farmacoresistenza
 Le peculiarit cliniche
 Il peculiare comportamento cinetico dinamico degli antimicrobici
Discussione

SALA BIANCA
12:00-13:30 Simposio
LA NEFROLOGIA IN ET GERIATRICA
 Insufficienza renale cronica e stato dellosso
 Problemi nutrizionali nellanziano con insufficienza renale cronica.
 Le nuove equazioni per il calcolo della GFR nellanziano (BIS1 e BIS2)
 Quando ricorrere alla diagnostica di secondo livello nellinsufficienza renale nellanziano
Discussione

SALA ITALIA
13:00-13:30 Lettura
I SANGUINAMENTI DIGESTIVI NELLANZIANO

EUROPAUDITORIUM
14:00-14:30 Lettura
LANZIANO NELLE TERAPIE INTENSIVE

SALA ITALIA
14:00-14:30 Lettura
IL TRATTAMENTO DELLE INFEZIONI DA HCV NELLANZIANO

SALA BIANCA
14:00-15:00 Simposio
GERIATRIA NELLE EMERGENZE/CATASTROFI
 Esperienza del Geriatra nel territorio
 Lassistenza agli anziani nelle operazioni militari internazionali di peacekeeping
Discussione

SALA VERDE
14:00-15:00 FORUM DELLE SEZIONI REGIONALI

EUROPAUDITORIUM
14:30-15:00 Lettura
GENDER GAP NELLA POPOLAZIONE ANZIANA

SALA ITALIA
14:30-15:00 Lettura
I DISTURBI DEL SONNO NELLANZIANO

EUROPAUDITORIUM
15:00-15:30 Lettura
GASTRO

SALA ITALIA
15:00-15:30 Lettura
ABUSO NEI CONFRONTI DELLA PERSONA ANZIANA

SALA BIANCA
15:00-15.30 Lettura
CRESCITA ESPONENZIALE DELLA FRAGILIT DELLANZIANO IN PRESENZA DI MALATTIE RARE

SALA AZZURRA
15:00-18:00 CORSO ECO-DOPPLER VASCOLARE

EUROPAUDITORIUM
15:30-16:00 Lettura
IL PIANO NAZIONALE PER LE DEMENZE: STRATEGIE DI INTERVENTI

SALA ITALIA
15:30-16:30 Simposio
BPCO

SALA BIANCA
15:30-17:00 Simposio
FARMACI GENERICI

EUROPAUDITORIUM
16:00-17:00 Simposio
LE CURE A LUNGO TERMINE PER LANZIANO CON DEMENZA
 Lassistenza a domicilio dellanziano con demenza
 La rete dei servizi per le demenze
 La gestione dei bisogni complessi attraverso un welfare generativo: outcome potenziali
Discussione

SALA ITALIA
16:30-17:00 Lettura
PATOLOGIE REUMATICHE NELLANZIANO

EUROPAUDITORIUM
17:00-18:30 Simposio SIGG-SIOMMMS
OSTEOPOROSI E FRAGILIT
 Invecchiamento delle cellule ossee
 Qualit di vita e fratture da Osteoporosi
 Ipovitaminosi D, fratture e sarcopenia
 Terapia medica delle fratture da fragilit
Discussione

SALA ITALIA
17:00-18:30 Simposio
MEDICINA INTEGRATIVA NELLANZIANO: OPINIONI A CONFRONTO
 Il ruolo e le prospettive della Medicina Integrativa nella cura dellanziano
 La fitoterapia nellanziano, tra opportunit e rischi
 Lagopuntura nelle malattie croniche: terapie alternative del dolore
 La cura dellanziano oltre i farmaci: il punto di vista del geriatra
Discussione

SALA BIANCA
17:00-18:30 Simposio IL GRASSO: LINVECCHIAMENTO DI UN GRANDE TESSUTO ENDOCRINO
 Tessuto adiposo, invecchiamento e senescenza cellulare
 Grasso e metabolismo osseo nellanziano
 Grasso e sarcopenia
 Grasso epicardico ed aterosclerosi
Discussione



SABATO 29 NOVEMBRE 2014


EUROPAUDITORIUM
9:00-10:00 Simposio
DEFICIT COGNITIVI, INVECCHIAMENTO E PROBLEMATICHE AMMINISTRATIVE

EUROPAUDITORIUM
10:00-11:00 Simposio
NUOVI MODELLI ASSISTENZIALI
 Lospedale per intensit di cura, un modello efficiente per il paziente anziano?
 Il rapporto tra ospedale per acuti e residenze sanitarie assistenziali: dallospedale al territorio ed eventuale ritorno
 Il ruolo del geriatra ospedaliero al di fuori del proprio reparto
Discussione

EUROPAUDITORIUM
11:00-12:30 Simposio SIGG-AIP Gruppo di Studio sullOrtogeriatria SIGG-AIP (GIOG)
LORTOGERIATRIA: RISULTATI E PROSPETTIVE
 La gestione dellanemia e della terapia antiaggregante ed anticoagulante
 La gestione del delirium
 Limportanza della riabilitazione precoce
 Indagini sulle Ortogeriatrie: risultati e prospettive
Discussione e Conclusioni

12:30 CHIUSURA DEL CONGRESSO

15 corso infermieri

Bologna, 27-28 novembre 2014


Tematiche

- Alimentazione
- Ortogeriatria: Lassistenza alla frattura di femore (caso clinico)
- Il caregiving
- Modelli per la gestione nei luoghi della cura
- Oncogeriatria



***

Segreteria Scientifica: SIGG
Via G.C. Vanini 5 V 50129 Firenze
Tel. 055 474330 V Fax. 055 461217 - sigg@sigg.it - www.sigg.it
Segreteria Organizzativa: PLS Educational - Gruppo GEM Via della Mattonaia, 17 - 50121 Firenze Tel. 055 24621 Fax. 055 2462270 - sigg@promoleader.com

Rinnovo Membri Consiglio Direttivo 2015-2017

(Venerd 28 novembre 2014)
I seggi saranno aperti dalle 10:30 alle 17:30



SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE CLINICO



AREA UNIVERSITARIA
1) Nicola Ferrara (Presidente Eletto)  PRESIDENTE
2) Francesco Landi (Sez. Clinica Coordinatore)
3) Domenico Maugeri
4) Giuseppe Paolisso (Presidente)  PAST PRESIDENT
5) Gian Paolo Ceda
6) Gianluigi Vendemiale

AREA NON UNIVERSITARIA
7) Carlo Adriano Biagini
8) Maria Lia Lunardelli (Sez. Clinica Coordinatore Vicario)
9) Gabriele Noro
10) Massimo Calabr
11) Andrea Corsonello
12) Walter De Alfieri



SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE DI SCIENZE SOCIO-COMPORTAMENTALI
13) Angelo Bianchetti (Coordinatore)
14) Luigi Ferrucci

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE DI BIOGERONTOLOGIA
15) Fabrizia Lattanzio (Coordinatore)
16) Luigi Fontana



SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE DI GERIATRIA TERRITORIALE (eletti online il 17-11-12)
17) Pietro Gareri (Coordinatore)
18) Andrea Fabbo (Coordinatore Vicario)



SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE DI NURSING 19) Nicoletta Nicoletti (Coordinatore) 20) Ermellina Zanetti

Rinnovo parziale dei Membri del Consiglio Direttivo 2015-2017 - Norme previste dallo Statuto e dal Regolamento

Bologna, Venerd 28 novembre 2014





Dallo statuto

ART. 16 Diritto di voto
Hanno diritto di voto nellAssemblea i Soci in regola con il pagamento della quota associativa per lanno in corso. I Soci di nuova ammissione possono votare solo se trascorsi sei mesi dalla data di delibera di ammissione e purch in regola con il versamento della quota associativa. E ammessa una delega per Socio. Le votazioni avvengono sempre sulla base del principio del voto singolo di cui allart. 2538, comma secondo, del Codice Civile.

ART. 18 - Nomina dei membri del Consiglio Direttivo
I Soci che desiderano candidarsi per la elezione nel Consiglio Direttivo devono comunicarlo al Presidente almeno 30 (trenta) giorni prima della data delle elezioni indicando, sulla base della loro specifica appartenenza, il Settore Scientifico-Disciplinare per il quale presentano
candidatura. I loro nomi saranno valutati dal Comitato di Nomina, come da successivo art. 33.

ART. 33 - Il Comitato di Nomina
Il Comitato di Nomina costituito dal Presidente, dal Presidente Eletto, dal Past-President, dai Coordinatori dei Settori Scientifico-Disciplinari Clinico, di Biogerontologia, di Scienze Socio-comportamentali, di Nursing e di Geriatria Territoriale, nonch dal coordinatore vicario del Settore Scientifico-Disciplinare Clinico e del Settore Scientifico-Disciplinare di Geriatria Territoriale.
Il Comitato di nomina ha il compito di raccogliere e proporre la lista dei candidati allAssemblea dei Soci, in numero di norma superiore ai posti disponibili, secondo le norme stabilite al precedente art. 15. Tale lista sar esposta, insieme allelenco di altri eventuali candidati, almeno ventiquattro ore prima dellapertura del seggio elettorale.



Dal Regolamento

Il Consiglio Direttivo costituito da 20 membri eletti dallAssemblea dei Soci secondo le seguenti norme:
 12 membri eletti del Settore Scientifico Disciplinare Clinico;
 2 membri eletti della Settore Scientifico Disciplinare di Biogerontologia;
 2 membri eletti del Settore Scientifico Disciplinare di Scienze Socio-comportamentali;
 2 membri eletti del Settore Scientifico Disciplinare di Nursing;
 2 membri eletti del Settore Scientifico Disciplinare di Geriatria Territoriale.
Ogni socio della SIGG elettorato attivo e passivo per la sola sezione di appartenenza.
I membri del Consiglio Direttivo restano in carica 6 (sei) anni e non sono immediatamente rieleggibili ma, al fine di assicurare la continuit negli indirizzi politici, culturali e scientifici dellassciazione, ogni tre (3) anni si procede al rinnovo, mediante elezione, del 50% dei membri
del Consiglio Direttivo. I nuovi eletti andranno a sostituire i membri che sono stati eletti, per la medesima aliquota del 50%, allinizio del sessennio precedente.
Le votazioni per la elezione dei membri dei consigli dei Settori Scientifico Disciplinari avvengono ogni tre anni le seguenti modalit:
a) per il Settore Scientifico Disciplinare Clinico viene rinnovato la met dei Consiglieri, di cui 3 di provenienza universitaria;
b) per i Settori Scientifico Disciplinari di Biogerontologia, Scienze Socio-comportamentali, Nursing viene rinnovata la met dei Consiglieri (un consigliere per ciascun Settore Scientifico Disciplinare).

Rinnovo parziale dei Membri del Consiglio Direttivo 2015-2017 - Candidature pervenute

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE CLINICO


AREA UNIVERSITARIA
- RAFFAELE ANTONELLI INCALZI (Roma)
- GIANCARLO ISAIA (Torino)
- MARCO ZOLI (Bologna)


AREA NON UNIVERSITARIA
- ANDREA UNGAR (Firenze)


SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE DI BIOGERONTOLOGIA
- MARCELLO MAGGIO (Parma)


SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE DI SCIENZE SOCIO-COMPORTAMENTALI
- GIUSEPPE BELLELLI (Monza)

Invecchiare in buona salute: sani stili di vita anche in tempo di crisi

Negli ultimi decenni, lItalia si presenta come il paese pi vecchio in Europa a causa del calo della natalit e della consistente riduzione della mortalit. Linvecchiamento della popolazione pone alla comunit ed al servizio sanitario, la necessit di garantire ai cittadini pi anziani una qualit della prevenzione, dellassistenza e della cura, sempre migliore. importante, quindi, promuovere stili di vita sani per rendere la vecchiaia sinonimo di salute. Nellambito del Progetto Promozione degli stili di vita favorevoli alla prevenzione della disabilit negli anziani, promosso dal Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie (CCM) del Ministero della Salute, il gruppo di ricerca composto da Nicola Ferrara, Professore Ordinario di Geriatria della Scuola di Medicina e Chirurgia dellAteneo Federiciano e responsabile del Programma Interdipartimentale di Geriatria e Fibrosi Cistica dellAdulto, afferente al DAI di Medicina Interna e Patologia Clinica dellAOU Federico II di Napoli, Presidente eletto SIGG, insieme allo staff della Geriatria del suddetto DAI, Giuseppe Paolisso, Direttore della VI Divisione di Medicina Interna e Malattie Nutrizionali e dellInvecchiamento dellAOU Seconda Universit degli Studi di Napoli, Presidente in carica della SIGG e Franco Rengo, direttore scientifico della Fondazione Salvatore Maugeri, Istituto Scientifico (IRCCS) con sede a Telese Terme (BN), hanno realizzato e prodotto strumenti di informazione e divulgazione, semplici e molto pratici, per favorire ladozione di sani stili di vita negli anziani. In particolare, sul sito dedicato: www.invecchiareinbuonasalute.it possibile scaricare lopuscolo Invecchiare in buona salute e la guida Dieta ed attivit fisica ai tempi della crisi. Interessante, divertente e molto utile , inoltre, il video Invecchiare in buona salute: i consigli per restare in forma sono forniti dalla nota attrice partenopea, Rosaria De Cicco.

In ricordo del Prof. Francesco Antonini

Francesco Antonini il medico che negli anni 60 ha introdotto la geriatria in Italia secondo una visione del tutto nuova: al centro dellinteresse vi la persona anziana nella sua totalit, da curare in modo rapido ed intensivo in caso di un evento acuto (generalmente ictus o infarto), lavorando poi sulle capacit residue. Parola dordine: mantenere unautonomia che sola pu essere garanzia di libert di pensiero e di movimento, di fiducia nelle proprie possibilit.
Titolare allUniversit di Firenze della prima cattedra al mondo di Gerontologia e Geriatria, ha concretizzato le sue idee in pi realizzazioni: ospedali dove si lavora in sinergia, pazienti e parenti compresi, grande impegno nella formazione dei medici che si specializzano in questa disciplina, creazione di una scuola per terapisti della riabilitazione. Uomo di profonda cultura, non solo medica, appassionato e tenace, ha trasfuso nei suoi allievi entusiasmo e stimoli per attuare e portare avanti le innovazioni in cui credeva.
(http://www.mauropagliai.it/php/sl.php?bc=41&idlibro=6153)

Ricerca di personale medico

Si ricerca 1 geriatra coordinatore medico per una fondazione a Parigi, sotto la responsabilit e lautorit del
capo amministrativo dellente. Il compito quello di contribuire alla qualit delle cure nellassistenza
geriatrica per anziani non autosufficienti, promuovere il coordinamento delle azioni e la cura tra i
professionisti sanitari, i residenti e la famiglia. Due sono gli stabilimenti situati nei dipartimenti di Seine Saint
Denis fuori Parigi e la Val de Marne.
Se siete in possesso di una specializzazione in Geriatria, siete disponibili per le emergenze e siete
interessati ad acquisire una esperienza di lavoro istituzionale, conoscere case di cura e avere la padronanza
di strumenti del sistema di gestione della qualit inviate il vostro curriculum a: AV RECRUTEMENT
info@av-recrutement.com. Lagenzia di reclutamento vi metter in contatto con la fondazione che a
disposizione per ulteriori informazioni.
AV - RECRUTEMENT
Votre Spcialiste du recrutement mdical et paramdical
Blue Business Building
6 rue du Parc
74100 Annemasse
Tl : +33 9 70 44 58 10
Port : + 33 6 23 09 82 85
e-mail : ange.vial@av-recrutement.com
www.av-recrutement.com



EURES NO. 5-0818-837
NUOVE OPPORTUNIT PER MEDICI IN INGHILTERRA
GlobalMediRec offre nuove interessanti opportunit per Specialisti negli Ospedali del NHS (Servizio
Sanitario Pubblico) nel Regno Unito.
Attualmente siamo alla ricerca di: 3 posti per Medici Specialisti (Consultant) in Geriatria.
Si tratta di posti di lavoro fisso a tempo pieno, con 1 anno di contratto iniziale. Il salario di base tra 75.000
101.000 sterline per anno, per un orario di lavoro che non supera le 37 h settimanali, pi le guardie (On-
Calls). Lospedale si trova al Midlands, vicino allaeroporto.
GlobalMediRec organizza interviste telefoniche, aiuta con la registrazione GMC (Ordine dei Medici Inglese) ,
e tutta la logistica di movimento al Regno Unito.
LASSISTENZA DI GlobalMediRec AI MEDICI TOTALMENTE E INTEGRALMENTE GRATUITA
Per ulteriori informazioni, potete spedire il vostro Curriculum Vitae a:
emmakeeler@globalmedirec.com - +44 203 239 2699 +44 7881 590203